0 Shares 196 Views

Alfonso Signorini vorrebbe adottare

La Redazione - 5 luglio 2018
La Redazione
5 luglio 2018
196 Views
Alfonso Signorini

Alfonso Signorini difende i diritti delle coppie gay. Il noto opinionista ha detto la sua anche sul desiderio di adottare un figlio.

Alfonso Signorini dice la sua

Di Alfonso Signorini il pubblico apprezza una dote, l’onestà intellettuale. E lui l’ha mostrato di possedere in tutti questi anni. Personaggio eclettico, spesso pungente, non si è mai nascosto dietro alle parole. Infatti, anche nella sua ultima intervista concessa al Corriere della Sera, ha detto la sua sulle coppie gay. E sul desiderio di adottare un figlio.

Il giornalista ha parlato dei diritti della famiglia, che devono essere tutelati a trecentosessanta gradi. Non soltanto quella tradizionale con una mamma e un papà. Ma anche famiglie composte da coppie gay o lesbiche. Una presa di posizione chiara che, però, sembra andare contro l’attuale pensiero politico.

Signorini, infatti, nella sua intervista ha fatto riferimento al Ministro Fontana. L’esponente politico, infatti,durante un suo intervento pubblico, ha parlato di come la famiglia gay non possa esistere. Tutto questo è inaccettabile, ha rivelato l’opinionista. L’Italia ha combattuto molto per acquisire quei diritti civili anche per persone dello stesso sesso che decidono di sposarsi.

Adozioni possibili?

Il tema delle adozioni, però, è molto più complesso, e questo Signorini lo sa. Ma ha voluto lo stesso rivendicare il desiderio di adottare un bambino. Una delle sue prossime battaglie mediatiche sarà proprio quella in merito alle coppie gay. E alla possibilità che sia loro concesso di avere un figlio. “Voglio battermi affinché le adozioni siano per tutti”, ha spiegato all’intervistatore.

Per quanto riguarda la sua situazione personale non intende percorrere la strada dell’utero in affitto. Su questo, Signorini, è categorico. Si tratta di una procedura controversa e che lo coinvolgerebbe sul piano emotivo. Il suo obiettivo è di favorire le adozioni per le coppie gay in modo semplice, e di dare questa possibilità anche ai single.

Insomma, Signorini si dimostra un’anima rivoluzionaria e non nasconde la sua omosessualità, anzi, la rivendica. Così come rivendica la sua situazione sentimentale di single incallito che, però, vorrebbe adottare un bimbo. Ma la strada da percorrere è ancora lunga perché, quello delle adozioni, è un tema davvero complicato. Lontani, quindi, i tempi del suo primo amore con Malgioglio.

Diritti e malattia

Il direttore di Chi nell’intervista al Corriere della Sera ha mostrato un lato di sé che il pubblico non conosceva. Oltre a parlare della sua malattia, la leucemia, che ha combattuto e, per fortuna, definitivamente sconfitto. Oltre altri attacchi a Barbara D’Urso.

In trasmissioni come il Grande Fratello o L’Isola dei Famosi si è sempre confrontato con personaggi umani. Lo ha fatto svelando le loro debolezze e assumendo anche il ruolo dell’antipatico di turno, di chi non ha peli sulla lingua. Certo, il suo impegno per i diritti dei gay ci mostra l’altra faccia della medaglia, ossia un nuovo aspetto della complessa personalità di Signorini: un omosessuale single che, però, vorrebbe tanto diventare papà.

[Foto: dilei.it]

Loading...

Vi consigliamo anche