0 Shares 267 Views

Robbie Williams confessa al Sun: ‘Ho una malattia che vuole uccidermi’

Michela Chiuchiolo - 1 marzo 2018
1 marzo 2018
267 Views
Robbie Williams parla della sua malattia

Vivere una vita a due facce. Il cantante Robbie Williams ha rilasciato un’intervista al Sun in cui ha parlato dei suoi problemi di salute: “Ho una malattia che vuole uccidermi, è nella mia testa e devo fare attenzione”. L’artista inglese ha affermato di essere in cura perché questo male gli fa vivere una vita a due facce: “Questa malattia a volte mi travolge, mentre altre è uno strumento che mi aiuta a salire sul palco”, ha dichiarato Williams.

Il paragone con George Micheal. Nel corso dell’intervista ha parlato anche della morte dell’amico George Micheal e di altri artisti scomparsi recentemente: “Mi manca, vorrei che fosse qui. Il 2016 è stato un anno terribile, molti eroi sono scomparsi e ti rendi conto che non sei immortale”. L’ex componente dei Take That aveva una grande amicizia con George Micheal e la sua scomparsa lo ha portato a riflettere molto sulla vita e i suoi limiti.

La caduta nel backstage, la paura e la voglia di prendersi cura di sé stesso. Robbie Williams ha parlato anche del brutto momento vissuto pochi mesi fa, in seguito alla caduta nel backstage di uno stadio a Zurigo: “Mi ha spaventato. Ero già stato in luoghi bui prima, ma all’epoca avevo 23, 27 o 32 anni. Quando arrivi a 43 ti rendi conto di non essere invincibile. D’ora in poi mi prenderò cura di me con molta più attenzione”.

La sua ancora di salvezza è la moglie. L’artista inglese è sposato dal 2010 con Ayda Fied e da lei ha avuto due figli. Ed è proprio la moglie ad aiutare Robbie Williams a vivere meglio, come ha affermato lo stesso cantante: “Si è presa cura di me e mi ha dato esattamente ciò di cui avessi bisogno: un po’ d’amore. Ha visto il mio peggio al primo appuntamento. Ma la cosa interessante è che le è piaciuto”.

(Foto: deejay.it)

Loading...

Vi consigliamo anche