0 Condivisioni 546 Leggi tutti gli articoli

Abbonamenti Serie A, la classifica

Alessandro Crupi - 31 luglio 2018
Alessandro Crupi
31 luglio 2018
546 Leggi tutti gli articoli
Abbonamenti Serie A

Inter, Juventus e Roma sono le regine incontrastate di questa campagna abbonamenti di Serie A edizione 2018-19, tutte per ragioni diverse.

In Serie A abbonamenti già esauriti per la Juventus

Il club bianconero, grazie al colpaccio di Cristiano Ronaldo, ha già esaurito da più di dieci giorni tutti gli abbonamenti disponibili, nonostante il considerevole aumento di prezzo. Lo Juventus Stadium conterà infatti, fin dalla prima partita, uno zoccolo duro di ben 29.300 tifosi. Il balzo in avanti da record assoluto per il nuovo impianto juventino è, ovviamente, stato raggiunto in pochissimo tempo non appena è stata data l’ufficialità dell’acquisto del più forte calciatore del mondo.

Grande entusiasmo anche per Inter e Roma

Ma anche l’Inter e la Roma hanno i loro motivi per gioire. Nella Serie A che taglierà i nastri di partenza il 19 agosto, l’Inter ha appena registrato il numero record di abbonati, con la sottoscrizione di oltre 35mila tessere, a fronte dei 31mila fatti segnare la scorsa stagione. Si tratta del miglior riscontro dal campionato 2010/11, quello post-triplete tanto per intenderci. I tifosi, dopo la riconquista della Champions, hanno ripreso a sognare alla grande, grazie anche ad una campagna acquisti che, almeno in teoria, è stata molto valida. Abbonamenti a gogo pure in casa Roma, soprattutto per quel che riguarda le gare europee di Champions. Circa 25mila fedelissimi, infatti, con l’acquisto del mini-abbonamento, coloriranno con il loro verace entusiasmo lo stadio Olimpico nelle tre partite del girone della prestigiosa competizione europea. In ambito campionato, invece, il numero totale di abbonamenti finora venduti dalla società giallorossa si attesta sulle 25mila tessere. Un numero molto simile a quello dello scorso anno.

Caro abbonamenti in casa Juve

In tema di livello dei prezzi, la Juve comanda la classifica con ben 595 euro richiesti a chi desidera godersi dalla curva i propri beniamini e, in primis, le gesta di Cristiano Ronaldo. Un rincaro di 55 euro rispetto al 2017-18. Sassuolo e Frosinone sono invece ls società meno onerose verso i propri tifosi. Basti pensare che un abbonamento di curva in Ciociaria costa solo 30 euro. Una differenza abissale con quanto accade a Torino. In questa speciale classifica, alle spalle della vecchia Signora, figurano il Napoli (355 euro) e la Spal con 335 euro.

[Immagine: www.juventus.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Serie A 2019-20, ecco il calendario
Calcio

Serie A 2019-20, ecco il calendario

Alessandro Crupi - 31 luglio 2019
Pallone d’oro 2019, ecco le anticipazioni
Calcio

Pallone d’oro 2019, ecco le anticipazioni

Alessandro Crupi - 20 luglio 2019