0 Shares 179 Views

Il dramma di Gianluca Vialli

Martina Manoni - 27 novembre 2018
27 novembre 2018
179 Views
il cancro di gianluca vialli

Gianluca Vialli ha condiviso con i suo fan la sua battaglia con il cancro. L’ex calciatore della Sampdoria e della Juventus ha dichiarato di stare bene, anche se la paura per il futuro è sempre dietro l’angolo. La confessione dell’ex attaccante è stato un duro colpo per il mondo del calcio. Colleghi e calciatori si sono stretti attorno a lui e hanno fatto il possibile per fargli sentire la sua vicinanza. Il cancro di Gianluca Vialli è stato diagnosticato un anno fa, ma la notizia è uscita solo in questi giorni.

Il cancro di Gianluca Vialli: “Sto bene, ma non so come finirà la partita”

Il dramma di Gianluca Vialli è iniziato un anno fa, ma solo adesso l’ex attaccante ha deciso di parlarne in pubblico. L’ex campione della Juventus ha raccontato la sua esperienza dolorosa in un’intervista al Corriere della Sera, compresi gli otto mesi di chemioterapia e sei di radioterapia. Gianluca Vialli ha persino scritto un libro per infondere coraggio a chi come lui sta affrontando il dramma del cancro.

“Ne avrei fatto volentieri a meno, di parlarne – apre l’ex attaccante – ma non è stato possibile. E allora l’ho considerata semplicemente una fase della mia vita che andava vissuta con coraggio e dalla quale imparare qualcosa”. In questo libro racconta a cuore aperto tutte le difficoltà, il disagio nell’ammettere la malattia, la voglia di nascondere questo male così terribile. Adesso il peggio sembra essere passato, e l’ex calciatore ha dichiarato di sentirsi molto meglio.

Gianluca Vialli e il suo libro dove racconta del cancro

La carriera di Gianluca Vialli inizia nel 1980, come attaccante della Juventus e della Sampdoria. Dopo due scudetti e una Champions League, nel 1996 si trasferisce in Inghilterra per giocare con il Chelsea. Da questo momento assume il doppio ruolo di giocatore e allenatore. Gianluca Vialli è uno dei pochissimi calciatori italiani ad aver vinto tutte le tre competizioni Uefa.

Il cancro di Gianluca Vialli è raccontato nel suo libro: “Goals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili” raccoglie i momenti più difficili della sua partita più importante, quella contro il cancro. “Ora sto bene, anzi molto bene. È passato un anno e sono tornato ad avere un fisico bestiale. Ma non ho ancora la certezza di come finirà la partita. Spero che la mia storia – conclude Vialli – possa servire a ispirare le persone che si trovano all’incrocio determinante della vita”.

[Foto: www.fantagazzetta.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Chi è Roberta Noè?
Calcio

Chi è Roberta Noè?

Martina Manoni - 20 novembre 2018
Napoli, obiettivi ambiziosi all’orizzonte
Calcio

Napoli, obiettivi ambiziosi all’orizzonte

Alessandro Crupi - 11 novembre 2018