0 Condivisioni 505 Leggi tutti gli articoli

L’immenso Cristiano Ronaldo. Ennesima impresa

Alessandro Crupi - 16 giugno 2018
Alessandro Crupi
16 giugno 2018
505 Leggi tutti gli articoli
Cristiano Ronaldo impresa

Nell’era del primo Mondiale di calcio potenziato tecnologicamente dalla Var, l’aspetto umano continua a svolgere un ruolo decisivo accendendo i cuori della gente.

Cristiano Ronaldo fuoriclasse inarrivabile

La conferma si è avuta ieri sera nell’eccitante 3-3 tra Portogallo e Spagna, dove un monumentale Cristiano Ronaldo ha praticamente tenuto testa da solo alle fortissime furie rosse con un’altra dimostrazione di eccellenza.

La tripletta con cui ha risposto colpo su colpo alle ambizioni spagnole è forse la più entusiasmante dimostrazione di magnificenza calcistica. Un’impresa devastante, in linea con il suo modo di interpretare questo sport.

In questo momento, non è azzardato definirlo il più grande calciatore del mondo (non a caso ha vinto per cinque volte il pallone d’oro). Più completo e continuo nel rendimento ad altissimi livelli di tutti gli altri talenti in circolazione. Al suo fianco la bella Georgina Rodriguez.

Non solo bomber anche nell’impresa di ieri

Cristiano Ronaldo non è solo un bomber temutissimo da difese e portieri di ogni nazione. Sa anche costruire l’azione con la sua tecnica sopraffina e numeri d’alta scuola, ha visione di gioco, sa imbeccare, sa inventare, sa risolvere una partita di forza e classe dando spettacolo.

E tutto questo gli riesce con una velocità insostenibile per chiunque e con una semplicità disarmante. Un insieme di qualità che ne fanno un campione di standard assoluto. Uno dei più grandi giocatori di ogni epoca. Il classico numero 10 di un tempo all’altezza di un Maradona, Platini o Pelè davanti al quale non puoi fare a meno di toglierti il cappello con tanto di “chapeau!”.

La potenza unita al talento fino alla massima espressione. E ieri sera c’è stato il trionfo di tutto ciò, coronato da una delle sue specialità: il calcio di punizione alla “Cristiano Ronaldo” per compiere l’ennesima impresa con la tripletta numero 51 in carriera.

I problemi con il fisco in via di soluzione

Un atleta cosmico sul piano sportivo che, però, è stato sorpreso dal fisco nella ben nota vicenda con cui gli sono stati contestati una serie di reati.

Secondo il quotidiano spagnolo El Mundo, tuttavia, Ronaldo avrebbe trovato un accordo con l’Avvocatura di Stato spagnola riducendo da 14,7 milioni di euro a 5,7 il suo debito con il fisco.

Resta in piedi la condanna di due anni di carcere per la stella del Real Madrid con la libertà condizionale e una multa di 18,8 milioni.

[Immagine: www.sports.ndtv.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Settant’anni fa la tragedia di Superga
Calcio

Settant’anni fa la tragedia di Superga

Alessandro Crupi - 4 maggio 2019
Juventus, ecco la nuova maglia
Calcio

Juventus, ecco la nuova maglia

Alessandro Crupi - 25 aprile 2019