0 Shares 170 Views
00:00:00
16 Aug

Mondiali 2022 in Qatar. Le date della manifestazione

La Redazione - 17 luglio 2018
La Redazione
17 luglio 2018
170 Views
Mondiale 2022 in Qatar

Già decise del date del Mondiale 2022 in Qatar, prossimo torneo iridato dopo quello in Russia. Si giocherà dal 22 novembre al 18 dicembre.

Mondiali 2022 in Qatar: cose da sapere

Sono già state stabilite le date dei Mondiali 2022 in Qatar. Sono ancora vive le immagini delle 64 partite che hanno animato il torneo iridato di calcio in Russia. La Francia che si è laureata per la seconda volta nella sua storia campione del mondo a spese della Croazia. Ma già si pensa al futuro.

E l’attesa sarà più lunga del previsto per il prossimo Mondiale. Non 4 anni, ma 4 anni e 4 mesi. Il motivo? Il promo Mondiale in Medio Oriente si giocherà dal 22 novembre al 18 dicembre 2022.

Una vera rivoluzione

Si tratterà di un appuntamento a dir poco rivoluzionario nella storia del calcio. Mai nella storia i Mondiali si erano disputati in inverno. E tantomeno nel mezzo della consueta stagione calcistica dei club. Questa dovrà essere riadattata ed interrotta per permettere alle Nazionali di giocarsi il ventiduesimo titolo iridato della storia. La sosta sarà lunga, visto che serviranno almeno due settimane di preparazione alle Nazionali prima dell’inizio del Mondiale.

Verosimilmente, campionati e coppe si interromperanno i primissimi giorni di novembre. Per poi ripartire con l’anno nuovo, a meno di voler scendere in campo già durante il periodo natalizio, subito dopo il Mondiale. Il che implica quasi due mesi di interruzione che saranno recuperati tra il periodo estivo e quello primaverile. Questo comporterà l’inizio dei principali campionati probabilmente ad inizio agosto. Per continuare fino alla fine di giugno e forse anche fino alla prima settimana di luglio.

Ripercussioni?

Una situazione inedita che potrebbe avere ripercussioni importanti sulle solite gerarchie del calcio mondiale. Nessuno sa che il cambio di periodo potrà avere ripercussioni su chi giocherà i vari campionati.

Ma c’è anche un’altra novità che bolle in pentola. Il Mondiale si è già allargato nel corso della storia, con le sue partecipanti che sono passate da 16 a 24 nel 1982 e da 24 a 32 nel 1998. La prossima volta potrebbe essere l’anno del passaggio da 32 a 48 squadre per la fase finale. Ed avverrebbe in occasione del Mondiale 2022 in Qatar. Novità che è già sicura per il 2026, quando il Mondiale si giocherà in Nord America, ma che potrebbe essere già anticipata nell’edizione qatariota. Il presidente FIFA, Gianni Infantino ha affermato di essere sempre in stretto contatto con gli organizzatori. Si valuterà se le partite in più della nuova formula potranno essere ospitate dallo stesso numero di stadi.

In caso affermativo, anche le qualificazioni cambieranno pelle, con più posti a disposizione soprattutto per le confederazioni che hanno attualmente meno spazio. In tal modo, l’Africa dovrebbe passare da 5 a 9 squadre qualificate, l’Asia da 4 a 8, l’Oceania avrebbe un posto assicurato senza effettuare gli spareggi.

[Foto: www.mondoudinese.it]

Loading...

Vi consigliamo anche