0 Shares 448 Views

Mondiali, vittoria in finale della Francia

Alessandro Crupi - 15 luglio 2018
Alessandro Crupi
15 luglio 2018
448 Views
vittoria-finale-Mondiali

È durato un tempo il sogno mondiale della Croazia ma alla fine la vittoria è andata alla squadra favorita, la Francia di Deschamps, al suo secondo titolo assoluto dopo quello di vent’anni fa in casa.

I francesi soffrono ma s’impongono di qualità

La partita si è decisa al 59′ con la terza, bellissima, rete di Paul Pogba che ha portato i transalpini sul 3-1. Il risultato ha tagliato le gambe ai biancorossi, fino a quel momento molto in palla e decisamente superiori per qualità di gioco rispetto alla Francia.

Nella prima frazione, in particolare, la Croazia avrebbe meritato senza alcuno scandalo di essere in vantaggio ed invece per due regali involontari ai “Blues” si è ritrovata con un passivo di due goal, grazie ad un’autorete e a un rigore tanto palese quanto evitabile concesso dall’arbitro con l’ausilio del Var. La Francia è diventata campione del mondo grazie ad una buona dose di fortuna nella prima frazione di gioco e alla grande abilità delle sue stelle nella ripresa.

Pogba e Mbappé, assieme agli spunti sempre opportuni di Griezmann, hanno reciso ogni velleità della Croazia confezionando l’esaltante vittoria nella finale ai Mondiali di Russia per la loro Nazionale. Il clamoroso errore del portiere francese Lloris che ha consegnato il 4-2 a Mandžukić non ha spostato di una virgola le sorti della partitissima.

La vittoria finale sfugge ad una Croazia molto bella nel primo tempo

Un vero peccato per la Croazia che, per più di un tempo, è stata padrona del gioco con una perfetta disposizione in campo che ha bloccato sul nascere ogni azione francese. Una Francia mai apparsa così in difficoltà come in questo caso ma molto opportunista nel saper sfruttare gli unici episodi a proprio vantaggio.

Poi, nel secondo tempo, la qualità dei suoi campioni ha fatto la differenza e la Croazia è stata annichilita. A quest’ultima, probabilmente, è mancata un pò la fantasia di Modric ma per i croati sono stati comunque Mondiali di grande livello.

La Nazionale di Zlatko Dalić ha manifestato una forte intensità mentale e un’ammirevole determinazione oltre che qualità superando grandi ostacoli per giungere fino alla finale. Per la Francia è stata invece la meritata consacrazione di una squadra giovane ma fornita di grandissimi talenti, il cui apporto si è rivelato decisivo.

Nella “finalina” di sabato per il terzo e quarto posto il Belgio ha piegato l’Inghilterra suggellando un Mondiale in cui ha fatto vedere grandi cose mancando per un soffio la finalissima. Ultimo gradino del podio, quindi, più che meritato.

[Immagine: www.giornalettismo.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Il dramma di Gianluca Vialli
Calcio

Il dramma di Gianluca Vialli

Martina Manoni - 27 novembre 2018
Inghilterra e Olanda tornano a ruggire
Calcio

Inghilterra e Olanda tornano a ruggire

LaRedazione - 22 novembre 2018
Chi è Roberta Noè?
Calcio

Chi è Roberta Noè?

Martina Manoni - 20 novembre 2018