0 Shares 408 Views

Pallone D’Oro 2018. Chi vincerà?

Alessandro Crupi - 16 luglio 2018
Alessandro Crupi
16 luglio 2018
408 Views
Pallone-d'Oro-2018

I Mondiali di Russia vanno in archivio sul campo ma producono importanti effetti nel calcio internazionale. Il primo e più importante di essi è senza dubbio quello di orientare la scelta su quale sarà il prossimo Pallone d’Oro edizione 2018.

Pallone D’Oro 2018: chi insidia Ronaldo?

Il riconoscimento più prestigioso per ogni singolo giocatore si assegnerà, come di consueto, a dicembre e quanto fatto vedere dalle stelle a confronto in questi Campionati del Mondo appena trascorsi potrà risultare decisivo. Il titolo di Pallone d’Oro 2018 è attualmente appannaggio del neojuventino Cristiano Ronaldo con cinque trofei, di cui quattro nell’ultimo lustro.

Ce la farà anche quest’anno? Non è escluso considerando la forza assoluta del fuoriclasse portoghese, dimostrata anche nella breve parentesi dei Mondiali. Ma avrà una concorrenza molto agguerrita. A partire proprio dai talenti delle Nazionali che ieri si sono afidate per l’iride.

Tre nomi su tutti: Modric, Griezmann e la giovanissima rivelazione Mbappé. Sembra proprio che a contendere il Pallone d’Oro a Cristiano Ronaldo ci siano loro in prima linea.

Neymar e Messi fuori dai giochi

Tra i calciatori appena citati, il francese Griezmann potrebbe essere il papabile numero uno per andare all’assalto del trofeo. Vincitore dell’Europa League e premiato come migliore giocatore della finale, rispetto a Modric e Mbappé ha forse dimostrato maggiore costanza di rendimento ad altissimi livelli con le sue giocate, assist e capacità in tema di punizioni e rigori.

Ma anche il croato Modric, sul tetto d’Europa con il Real in Champions, dispone di una classe cristallina ormai accalarata e il Pallone d’Oro 2018 lo meriterebbe tutto anche lui. Non dimentichiamo, infatti, che rispetto a Griezmann ha avuto, a Russia 2018, un riconoscimento ancora maggiore, ovvero quello di miglior atleta dei Mondiali. Modric e Griezmann sono quindi le insidie più pericolose per l’ex stella portoghese del Real, considerando che si tratta di due giocatori affermati e non in fase di sbocciatura come Mbappé.

Dopo Cristiano Ronaldo, Griezmann, Modric e Mbappé un passo indietro c’è Pogba, anch’egli decisivo nel trionfo francese. Appaiono fuori dai giochi il brasiliano Neymar e l’argentino Messi, entrambi deludenti in questa edizione dei Campionati del Mondo assieme alle loro squadre nazionali.

[Immagine: www.onlinemagazine.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

Inghilterra e Olanda tornano a ruggire
Calcio

Inghilterra e Olanda tornano a ruggire

LaRedazione - 22 novembre 2018
Chi è Roberta Noè?
Calcio

Chi è Roberta Noè?

Martina Manoni - 20 novembre 2018
Napoli, obiettivi ambiziosi all’orizzonte
Calcio

Napoli, obiettivi ambiziosi all’orizzonte

Alessandro Crupi - 11 novembre 2018