0 Shares 225 Views
00:00:00
18 Aug

Squadre mai retrocesse, i record

Alessandro Crupi - 14 maggio 2018
Alessandro Crupi
14 maggio 2018
225 Views
squadre mai retrocesse

La penultima giornata di Serie A celebra il settimo sigillo consecutivo della Juventus nella massima serie del calcio italiano. Un record assoluto, mai ottenuto da nessun’altra società.
Ma quello dei bianconeri, pur essendo di assoluta importanza, non è l’unico primato da sottolineare in ambito calcistico sia a livello nazionale che internazionale. Anche la lotta per la salvezza riserva significative sorprese.

Inter tra le squadre mai retrocesse nel mondo

In Italia, infatti, l’unica squadra che non ha mai subìto l’onta della retrocessione è stata l’Inter mentre i freschi campioni d’Italia della Juve hanno dovuto sopportare questo affronto sportivo. Accadde, come è noto, nella stagione 2006-2007 per gli effetti delle sentenze dello scandalo “Calciopoli” che portò alla retrocessione d’ufficio della squadra dei record con una consistene penalizzazione di punti, poi decurtata.
A livello europeo sono solo cinque le compagini salvatesi dalla retrocessione in seconda serie. Un club molto ristretto che si è ulteriormente ridotto dopo la disavventura dell’Amburgo, da queste ore ufficialmente fuori dalla Bundesliga tedesca. Le top five del vecchio continente, oltre alla nostra Inter, sono così Paris Saint-Germain, Barcellona, Real Madrid e Athletic Bilbao.

Un record che appartiene a 28 squadre

Allargando la ricerca oltre i confini europei, ci sono altre 23 squadre mai retrocesse. Rispondono al nome di Colo Colo, Boca Juniors, Cruzeiro, Flamengo, Santos, San Paolo, Barcelona dell’Ecuador, Nacional, Penarol, Aberdeen, Celtic, Feyenoord, Psv Eindhoven, Utrecht, Besiktas, Fenerbahce, Galatasaray, Olympiakos, Panathinaikos, Paok, Benfica, Porto e Sporting Lisbona.
Club prestigiosi in cui si sono formati e cresciuti tanti calciatori divenuti delle vere e proprie stelle assolute del calcio mondiale. Un nome su tutti Diego Armando Maradona che giocò nel Boca Juniors in due fasi differenti della sua carriera. Prima nel biennio 1981-82 e successivamente a conclusione della sua parabola dal 1995 al 1997.

Brasile e Olanda primatisti assoluti

In questa speciale classifica Brasile e Olanda sono i Paesi con il più alto numero di società mai retrocesse, 4 per ciascuno. Seguono Turchia, Grecia, Portogallo e Spagna con 3, Uruguay e Scozia con 2 e, infine, l’Italia con una grazie all’esempio interista.

[Immagine: www.inter.it]

Loading...

Vi consigliamo anche