0 Shares 310 Views

Uefa Nations League: come funziona il torneo delle nazionali?

Alessandro Crupi - 4 settembre 2018
Alessandro Crupi
4 settembre 2018
310 Views
Nations-League

Partirà tra due giorni la grande novità del calcio europeo tra le Nazionali. Giovedì sei settembre, infatti, si toglieranno i veli alla Uefa Nations League.

Al via la Uefa Nations League

Si tratta della nuova competizione internazionale che sostituisce le amichevoli tra le rappresentanti calcistiche degli Stati del vecchio continente con un torneo ufficiale diviso in gironi attraverso cui è anche possibile guadagnarsi l’accesso ad Euro 2020 in parallelo alla tradizionale fase di qualificazione.

Un’ottima opportunità per testare l’efficienza delle proprie Nazionali in vista dei classici impegni prestigiosi come Europei e Mondiali mettendosi in mostra in una competizione importante. La Uefa Nations League, infatti, è un campionato a tutti gli effetti con tanto di gare in trasferta e in casa come nelle divisioni nazionali, promozioni, retrocessioni in stile Coppa Davis e accesso alla fase finale per assegnare il trofeo.

Al nuovo torneo prenderanno parte 55 squadre suddivise in quattro leghe e 16 gironi sulla base del ranking Uefa: A (12 nazioni), B (12 nazioni), C (15 nazioni) e D (16 nazioni). Ovviamente le Nazionali che popolano la Lega A sono le prime 12 del ranking.

A loro volta, le Leghe A e B sono formate da quattro gironi di tre squadre mentre la C da un girone di tre squadre e da tre gironi da quattro, la D da quattro gironi di altrettanto quattro formazioni.

La Nazionale di Mancini in Lega A con Polonia e Portogallo

L’Italia di Roberto Mancini è stata inserita nel terzo girone della Lega A e si batterà con Portogallo e Polonia. A questo proposito l’esordio degli azzurri sarà venerdì alle 20:45 contro la Polonia allo stadio “Dall’Ara” di Bologna.

I successivi incontri della nostra Nazionale sono con il Portogallo a Lisbona lunedì 10 settembre alle 20:45, il ritorno in Polonia a Chorzow domenica 14 ottobre allo stesso orario e, sempre alle 20:45, sabato 17 novembre a Milano l’ultima gara del girone nuovamente contro il Portogallo.

Dai play-off usciranno le quattro squadre che andranno ad Euro 2020

La Uefa Nations League partirà dal 6 all’8 settembre per concludersi nella sua fase finale dal 5 al 9 giugno 2019, al termine della quale si attribuiranno anche i quattro posti validi per l’Europeo del 2020.

A questo momento conclusivo giungeranno le quattro squadre vincitrici dei gironi della Lega A e ogni prima classificata nel proprio girone di Lega prenderà parte ai play-off da cui usciranno le quattro qualificate agli Europei, aggiungendosi alle 20 delle ordinarie qualificazioni.

I play-off si svolgeranno a marzo 2020 con le quattro trionfatrici dei gironi di ciascuna lega che si scontreranno in due semifinali e in una finale. Nel caso in cui una vincitrice di girone ha già ottenuto il pass ad Euro 2020 con la normale fase di qualificazione cederà il posto alla squadra immediatamente successiva nella sua Lega.

Se una Lega, inoltre, non ha quattro squadre i posti restanti verranno assegnati alle squadre di un’altra Lega a seconda della classifica della Uefa Nations League.

I turni di riposo dei campionati per far posto alle Nazionali saranno il 9 settembre, il 14 ottobre, il 18 novembre e il 24 marzo.

Di seguito il prospetto delle Leghe e dei gironi:

LEGA A
Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania;
Gruppo 2: Islanda, Svizzera, Belgio;
Gruppo 3:Polonia, Italia, Portogallo;
Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna.
LEGA B
Gruppo 1: Rep. Ceca, Ucraina, Slovacchia;
Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia;
Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria;
Gruppo 4: Danimarca, Eire, Galles.
LEGA C
Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia,
Gruppo 2: Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria;
Gruppo 3:Cipro, Bulgaria, Norvegia, Slovenia;
Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia, Romania.
LEGA D
Gruppo 1: Georgia, Lettonia, Kazakhstan, Andorra;
Gruppo 2: Bielorussia, Lussemburgo, Moldova, San Marino;
Gruppo 3: Azerbaijan, Bielorussia, Malta, Kosovo;
Gruppo 4:Macedonia, Armenia, Liechenstein, Gibilterra.

[Immagine: www.fourfourtwo.com]

Loading...

Vi consigliamo anche

Derby Inter-Milan, i numeri
Calcio

Derby Inter-Milan, i numeri

Alessandro Crupi - 19 ottobre 2018
Pallone d’Oro 2018, i candidati
Calcio

Pallone d’Oro 2018, i candidati

Alessandro Crupi - 8 ottobre 2018
Ufficiale Var in Champions League
Calcio

Ufficiale Var in Champions League

Alessandro Crupi - 27 settembre 2018