0 Shares 184 Views

Juventus, nuove opportunità di lavoro

Alessandro Crupi - 31 ottobre 2018
Alessandro Crupi
31 ottobre 2018
184 Views
Juventus-lavoro

Sport e lavoro. Un binomio che spesso da chi non è addetto ai lavori viene avvertito come un aspetto difficilmente attuabile, adesso, è invece più brillante che mai.

Tre opportunità di lavoro nella Juventus

Per i tanti a cui piace vivere da molto vicino l’ambiente del calcio in un grandissimo club c’è un’opportunità da non perdere. La Juventus, infatti, ha lanciato tre diverse opportunità lavorative da cogliere al volo per operare nell’Headquarter di Torino.

Si tratta di posizioni che riguardano tre profili specifici: Asia Business Development Specialist, International Social Media Editor e Sales Assistant destinato agli appartenenti alle categorie protette.

Nell’ambito della prima tipologia di impiego richiesta dalla società bianconera, la persona dovrà occuparsi di assistere il dipartimento nello sviluppo degli affari in Asia, portare avanti la ricerca di potenziali clienti nello stesso continente così come la pianificazione e il coordinamento globale di queste aree territoriali, la negoziazione di accordi, il ccordinamento con l’ufficio legale per i contratti regionali, l’organizzazione di riunioni di coordinamento con le funzioni interne, la pianificazione di visite di possibili clienti sul territorio nonché la responsabilità nell’elaborazione dei seguenti documenti: pipeline, presentazioni aziendali, proposte aziendali e documenti di amministrazione con tutti i dettagli di contatto.

Per questa posizione nei ranghi della Juventus sono richiesti questi requisiti: master in Economia o materie analoghe, è gradito il MBA, esperienza pregressa di 3-5 anni nella vendita e contatti in Cina, la conoscenza di lingue come il mandarino (come lingua madre sarà considerata un titolo preferenziale), Inglese fluente e Italiano, conoscenza del territorio (Cina in particolare), notevoli capacità organizzative e di negoziazione, forte attitudine per le relazioni interpersonali, disponibilità a viaggiare (con un’incidenza del 30% sull’orario di lavoro) e a lavorare nel weekend e, infine, attitudine al problem solving e al lavoro di équipe.

Tra le opportunità anche comunicazione e categorie protette

Per la posizione di “International Social Media Editor“, la risorsa richiesta sarà impiegata in attività di supervisione relativa alla realizzazione di contenuti digitali destinati ai social media in lingua inglese gestendo giornalmente il team digitale inglese presso l’Headquarter della Juventus.

A ciò si aggiunge la supervisione nella comunicazione e nell’aggiornamento della squadra di redattori internazionali per assicurare la copertura delle best practice su tutte le piattaforme multimediali, portare la Juventus sempre in testa alle ultime tendenze affinché si assicuri la sua leadership nel branding e sui media digitali e la direzione dei rapporti con i redattori italiani per lanciare news della squadra sui social garantendo il rilascio di dichiarazioni e comunicati stampa del club assieme ai redattori internazionali.

Requisiti richiesti per questa occupazione sono laurea triennale soprattutto nella sfera del marketing, esperienza e competenza in creazione di contenuti, social media (Facebook/Twitter/Instagram/YouTube) e gestione dei siti web, esperienza nella gestione di social media per un marchio molto noto e nel settore sportivo o di intrattenimento professionale con atleti e intrattenitori, capacità di creare velocemente brevi e attraenti post per i social media, vasta conoscenza e passione per il calcio europeo e per la Serie A tricolore e, infine, madrelingua inglese e conoscenza dell’Italiano e, preferibilmente, anche della lingua spagnola.

L’ultima posizione richiesta dalla Juventus riguarda le categorie protette in ambito sales assistent e, in dettaglio, per lo svolgimento di mansioni di segreteria e supporto ai punti di vendita.

Sono richiesti in questo caso diploma di maturità o Laurea Triennale (titolo preferenziale), l’iscrizione alle liste delle categorie protette (L. 68/99), la residenza a Torino e in aree limitrofe, padronanza nell’uso delle risorse Microsoft Office, buona conoscenza della lingua inglese, capacità relazionali, di team working, organizzative, di problem solving e di gestione dello stress e, infine, disponibilità alla flessibilità oraria sul piano dell’organizzazione del lavoro.

Per candidarsi è necessario registrarsi al portale del club juventino e inviare il proprio cv alla posizione aperta desiderata. È anche possibile inoltrare candidature spontanee in vista di prossime offerte lavorative.

[Foto: www.itasportpress.it]

Loading...

Vi consigliamo anche