0 Condivisioni 138 Leggi tutti gli articoli

Videogames del futuro sempre più umani

Alessandro Crupi - 6 settembre 2019
Alessandro Crupi
6 settembre 2019
138 Leggi tutti gli articoli
Videogames futuro

La nuova frontiera dei videogames nel prossimo futuro sta per arrivare ad una meta da sempre fantasticata dalla mente umana e che desta molta curiosità: l’interazione tra virtuale e reale.

I test dei nuovi algoritmi sul volto umano

Grazie alla scoperta di un nuovo algoritmo che decifra le espressioni della parte inferiore del volto del giocatore, i videogames del futuro caratterizzati dalla realtà virtuale potranno entrare in contatto con lo stato emozionale dello stesso player rendendolo sempre di più parte integrante del gioco.

Si tratta di un sistema in fase sperimentale messo a punto dai ricercatori dell’Università Yonsei e dell’azienda coreana Motion Device. Per giungere a questo risultato hanno lavorato sodo su tre algoritmi neurali artificiali (DenseNet, ResNet e Inception-ResNet-V2) che riconoscono le emozioni del viso umano.

Videogames del futuro sempre più a misura d’uomo

Un approccio fondamentale per rendere i videogames del futuro sempre più a misura d’uomo. Ciò è stato possibile grazie all’esame di oltre 8.000 foto di 67 persone, con la parte superiore della faccia coperta da un rettangolo nero. Nonostante questa zona del viso umano, che è cruciale per cogliere le emozioni di ogni persona, risulti nascosta gli algoritmi hanno ottenuto comunque ottimi risultati.

La rete DenseNet è riuscita a raggiungere un livello di precisione pari al 90% mentre la ResNet ha mostrato il meglio di sé nell’identificare il senso di disgusto e paura espresso dalla mimica facciale. Adesso, lo step successivo è quello di applicare l’efficacia delle reti neurali alle foto di volti con i visori della realtà virtuale.

(Foto: www.psicologo-milano.it)

Loading...

Vi consigliamo anche

Offerte low-cost da Ryanair per l’autunno
Altro

Offerte low-cost da Ryanair per l’autunno

Alessandro Crupi - 13 settembre 2019
Le novità di Apple tra servizi e dispositivi
Altro

Le novità di Apple tra servizi e dispositivi

Alessandro Crupi - 11 settembre 2019