0 Shares 107 Views
00:00:00
13 Aug

Tutti i modi per realizzare un riccio perfetto

LaRedazione - 16 luglio 2018
LaRedazione
16 luglio 2018
107 Views
riccio voluminoso

Avete i capelli lisci? Allora probabilmente invidiate quelle donne che hanno un bel riccio voluminoso, ogni tanto piacerebbe anche a voi cambsyparruare stile e ottenere qualcosa di più vivace. Se desiderate ottenere un riccio perfetto, anche se i vostri capelli non hanno una predisposizione naturale alla curva, ecco alcuni metodi infallibili!

Permanente

Basta pronunciare la parola “permanente” e tante donne inorridiscono. Forse anche a voi è venuta in mente vostra nonna quando esce dal parrucchiere con quella fitta rete di ricciolini corti. Beh certo, anche quella è permanente ma… spesso non sapete che molte donne intorno a voi hanno un capello riccio perfetto proprio grazie a questa tecnica.

Il nome permanente deriva proprio dal fatto che il capello diventa riccio in modo permanente e si toglie solo attraverso il taglio. Le sostanze chimiche vanno a modificare la struttura del capello.

Visto che si tratta di due passaggi molto delicati, una che va a spezzare i legami e l’altra a ricostruirli per dare la nuova forma, è bene non improvvisarsi parrucchiere e rivolgersi ad un professionista, così da evitare seri danni. Dopo alcune ore, ecco che avrete dei ricci perfetti. Anche alcune donne che hanno i capelli ricci la utilizzano perché così riescono a definire le curve e domare i ciuffi ribelli.

La permanente non offre solo l‘effetto ricciolino fitto. In base alla grandezza del bigodino si possono ottenere anche onde molto grandi, che offrono un morbido e molto romantico ondulato.

A differenza di prima, la permanente non rovina più i capelli, a patto ovviamente che avete una chioma sana. Non è più aggressivo come un tempo grazie ad alcune sostanze che proteggono i capelli. E’ importante comunque sia curarla con prodotti idratanti e balsami, anche con impacchi d’olio.

Piastra

Esistono apposite piastre che consentono di avere dei ricci perfetti. E’ sicuramente il metodo casereccio più comodo e immediato, che consente di ottenere risultati strepitosi in poco meno di un’ora. Tuttavia la piastra tende a rovinare i capelli quindi non è una soluzione da adottare sempre, ma piuttosto nelle occasioni speciali. Inoltre, quando si usa è bene nutrire i capelli prima e dopo per limitare i danni.

Anche in questo caso potete ottenere la curvatura che preferite in base alla grandezza del ferro e adottando le giuste manovre. Il riccio viene piuttosto definito e, se preferite qualcosa di più sbarazzino, mettetevi a testa in giù e distruggete i boccoli perfetti a favore di qualcosa di molto più selvaggio.

Schiuma e diffusore

Questa tecnica va bene per chi ha già un capello mosso. Se volete quindi definire i vostri ricci, potete tranquillamente farlo usando schiuma e diffusore. Visto che anche il calore del getto d’aria del phon può rovinare i capelli, ricordatevi sempre di utilizzare dei prodotti che li proteggono.

Bigodini termici

Sono l’evoluzione moderna dei classici bigodini. L’invenzione risale agli anni ’80 quando un operaio brevettò i bigodini termici. Basta immergerli in acqua, lasciarli bollire e applicarli per 5 minuti sui capelli. Oggi chiaramente sono stati realizzati modelli molto più innovativi. Potete trovare in commercio bigodini con un contenitore riscaldante da collegare alle prese di corrente. Quando la temperatura raggiunge il giusto calore, il contenitore si spegne e i bigodini possono essere applicati. Visto che la parte superiore è fredda non vi bruciate durante l’applicazione.

Metodi fai-da-te

Esistono anche diversi modi per rendere i capelli ricci senza le piastre. Sono un po’ dei rimedi della nonna che consentono di non stressare i capelli. Vediamo quali sono:

  • Ricci con i calzini: ogni volta che si rompe un calzino, non buttatelo. Perché vi permettono di avere dei ricci perfetti. Prendetelo, fate un taglio verticale al centro, inserite la ciocca e fatela scorrere fino alla punta. Arrotolatelo fino alla nuca. Dormiteci su. La mattina avrete dei ricci perfetti!
  • Ricci con le forcine: con un elastico raccogliete i capelli, lasciate fuori una ciocca nella parte bassa. Arrotolatela intorno al dito e fissatela con la forcina. Ripetete questo procedimento con tutti quanti i capelli. Più capelli prendete, meno intensi saranno i ricci.
  • Ricci con le trecce: il più semplice e meno impegnativo. Le classiche due trecce laterali leggermente inumidite vi permettono di avere un effetto mosso davvero bello. Per onde più piccole,realizzate almeno tre trecce nella parte superiore e tre in quella inferiore.

E se tutto questo non vi basta, provate a dare un occhiata al sito www.capellistyle.it dove potrete trovare tantissime idee e consigli. Se preferite, invece, potete anche dare un occhiata alla fanpage

https://www.facebook.com/imiglioritaglidicapelli

 

Loading...

Vi consigliamo anche