0 Shares 123 Views
00:00:00
18 Aug

Torta mimosa cotto e mangiato

Martina Manoni - 12 agosto 2018
12 agosto 2018
123 Views
torta mimosa

La torta mimosa è il dolce per eccellenza che in genere si prepara per la Festa della Donna. Si tratta di una torta che riscuote sempre molto successo anche nei compleanni o in altre occasioni di festa. Questo dolce riesce a far contenti grandi e piccoli, data la sua consistenza morbida dovuta al pan di spagna. Si chiama torta mimosa perché il tipico aspetto sbriciolato ricorda quello del fiore di una mimosa. Ecco il procedimento per preparare il dolce più soffice del mondo.

Come preparare la torta mimosa

Per preparare la torta mimosa occorre iniziare dal pan di spagna. Prendere un recipiente e mettete sei tuorli d’uovo con 250 gr di zucchero, iniziare a mescolare. A questo punto unire 300 grammi di farina setacciata con una bustina di vanillina, unire agli albumi e montate a neve. Se volete potete anche aggiungere un po’ di scorza di limone, per dare alla torta mimosa quel tipico sapore un po’ agrumato.
Ora prendete una teglia dai bordi alti (diametro di 24 cm circa) e infarinatela, versate il composto e infornate a 180° per 30 minuti. Quando sarà cotto tirate fuori dal forno e lasciate raffreddare.

Torta mimosa: la crema pasticcera

La preparazione della crema pasticcera è un passaggio fondamentale per fare una buona torta mimosa. Potete iniziare a prepararla mentre il composto della vostra torta sta cuocendo nel forno. Prendete una casseruola e unite 4 tuorli d’uovo con 5 cucchiai pieni di zucchero. A questo punto aggiungere 40 grammi di farina, un po’ di scorza di limone e vanillina.

Fate riscaldare 400 ml di latte e quando sta per raggiungere il bollore versatelo a piccole dosi sul composto, mescolando con una frusta. Mettete tutto sul fuoco e girate con un mestolo di legno, fino a quando la crema non si sarà addensata. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, ma nel frattempo continuate sempre a girare per evitare che si formi una pellicola in superficie. Ora montate a neve 250 grammi di panna fresca e unitela alla crema pasticcera.

Come assemblare la torta mimosa

A questo punto non vi resta che assemblare la vostra torta mimosa. Prendete il pan di spagna e tagliatelo a metà orizzontalmente. Svuotate la base e mettete da parte la mollica che servirà per la copertura finale. Inumidite il pan di spagna con il liquore e riempite la base con la crema pasticcera. Chiudete la torta con l’altra metà di Pan di Spagna e decorate con le molliche che avevate messo da parte, quasi come a formare una sorta di cupola. Lasciate riposare in frigo la vostra torta mimosa per almeno un’ora prima di servirla ai vostri ospiti.

[Foto: www.lacucinaitaliana.it]

Loading...

Vi consigliamo anche