0 Condivisioni 172 Leggi tutti gli articoli

Alimentazione salutare con le giuste bevande: il latte di riso

LaRedazione - 3 aprile 2019
LaRedazione
3 aprile 2019
172 Leggi tutti gli articoli
latte di riso

L’insorgenza di intolleranze alimentari è in costante aumento nel nostro Paese e il proliferare di nuove patologie legate all’alimentazione ha spinto il mercato nostrano ad ampliare i suoi orizzonti aumentando l’offerta di prodotti alternativi agli alimenti per noi tradizionali.

Allergia alla frutta secca, molto conosciuta e tenuta sotto controllo negli USA, intolleranza al lattosio o alle proteine del latte, celiachia sono alcune delle patologie legate all’alimentazione che si riscontrano più frequentemente.

Per far fronte alla crescente richiesta di prodotti privi di queste sostanze allergizzanti, il mercato italiano si è aperto alla commercializzazione di alimenti che molto spesso hanno una storia antica alle spalle.

È il caso del latte di riso, bevanda nata nel lontano Sol Levante, che è ormai entrata a far parte a pieno titolo della dieta degli italiani.

Latte di riso: la bevanda vegetale adatta a tutti

Facilmente digeribile, gluten free e privo di lattosio, il latte di riso è una bevanda vegetale adatta a tutti, complemento perfetto di un’alimentazione naturale e salutare.

Viene prodotto dalla macerazione del riso in acqua a cui vengono aggiunti degli enzimi; il prodotto finale viene poi filtrato per eliminare la parte solida e ottenere così un liquido liscio e omogeneo.

Il latte di riso, essendo privo di glutine e di lattosio, è una valida alternativa al latte vaccino per le persone che soffrono di celiachia o sono intolleranti allo zucchero contenuto nel latte di origine animale, ossia il lattosio.

Inoltre, per chi segue una dieta vegana, il latte di riso è quella meno allergizzante fra le bevande vegetali e costituisce quindi un’opzione al latte di mandorla o di soia.

Leggero e nutriente: le proprietà benefiche del latte di riso

È privo di colesterolo e ha un basso contenuto di grassi, la maggior parte dei quali è rappresentata da acidi grassi polinsaturi, ossia i grassi cosiddetti “buoni” che hanno la facoltà di abbassare il livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue, contribuendo così a prevenire le malattie cardiovascolari.

La facilità di digestione dei suoi nutrienti ne fa una bevanda adatta a chi ha problemi di digestione. La presenza di fibre lo rende un alimento utile a regolare il funzionamento intestinale in caso di patologie quali sindrome da colon irritabile o stitichezza.

Latte di riso, energia liquida

Grazie all’elevata presenza di zuccheri semplici che possono essere facilmente e velocemente assorbiti dall’organismo, la bevanda vegetale di riso risulta essere particolarmente adatta per le persone che si trovano nella condizione di dover far fronte ad un elevato dispendio energetico, come ad esempio gli sportivi.

Consumare latte di riso a colazione, per esempio in sostituzione del latte vaccino in un frullato di frutta oppure al naturale con l’aggiunta di cereali, caffè o frutta secca, garantisce il giusto apporto energetico spendibile immediatamente.

Il latte di riso, per gli stessi motivi, è indicato per le donne in gravidanza, a meno che queste non soffrano di diabete gestazionale: in questo caso è opportuno evitare alimenti e bevande ad alto contenuto di zuccheri.

Loading...

Vi consigliamo anche