0 Condivisioni 212 Leggi tutti gli articoli

Cos’è il licopene e perché previene i tumori?

Alessandro Crupi - 19 giugno 2019
Alessandro Crupi
19 giugno 2019
212 Leggi tutti gli articoli
Licopene tumori

Presente nei tessuti del corpo umano, il licopene è un idrocarburo isomero aciclico del beta-carotene, molto importante per i benefici che apporta al nostro organismo. Innanzitutto perché è una sostanza efficace contro i tumori essendo, appunto, antiossidante.

Licopene sostanza anti-tumorale presente in tanti cibi

E poi perché aiuta a prevenire malattie alquanto fastidiose e preoccupanti come l’asma potenziando le ossa delle donne nella menopausa. Un’ulteriore buona notizia proviene dal fatto che il licopene è presente in un prodotto della natura che consumiamo spesso: il pomodoro. Vero e proprio re, quest’ultimo, della dieta mediterranea.

Ma si trova anche in buona quantità nelle carote (essendo componente del beta-carotene) e nei peperoni. Cibi anche questi che sono molto comuni sulle nostre tavole. Il licopene, tra l’altro, aumenta la propria concentrazione nei cibi dopo la cottura. Infatti è addirittura quattro volte più presente nella passata di pomodoro che nel pomodoro fresco.

A questo proposito gli studiosi consigliano un maggior consumo dei pomodori maturi dal colore più scuro. Per trovare il licopene, basta anche consumare regolarmente frutta fresca come pompelmo, anguria, fragole, uva, arance, melograno, albicocca e ciliegie.

Licopene efficace contro il tumore alla prostata

Il colore giallo e rosso di questo tipo di frutti non è casuale perché il licopene abbonda proprio negli alimenti dotati di questa linea cromatica.

Tornando alle sue più apprezzate peculiarità rivolte alla prevenzione di molti tumori su cui si stanno concentrando ricerche approfondite da parte degli esperti del settore, risulta particolarmente idoneo per evitare il tumore alla prostata.

Proprietà stabilita da uno studio del 15 novembre 2016 illustrato alla conferenza dell’American Institute for Cancer Research. Il licopene, inoltre, si rivela utilissimo anche per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e per mantenere entro i livelli di sicurezza il cosiddetto “colesterolo cattivo”, definito dalla sigla LDL (ovvero lipoproteine a bassa densità).

(Foto: www.naturallifeapp.com)

Loading...

Vi consigliamo anche