0 Condivisioni 787 Leggi tutti gli articoli

L’importanza di una ricca colazione può evitare problemi al cuore

La Redazione - 8 ottobre 2017
La Redazione
8 ottobre 2017
787 Leggi tutti gli articoli
L'importanza di una ricca colazione

Uno studio diffuso sul “Journal of the American College Cardiology” ha dimostrato che la prima colazione sia un pasto imprescindibile per quanti vogliono dare al proprio organismo un’alimentazione regolare. Quello che, invece, molti ignoravano è che saltarla equivale a ostruire in modo evidente le arterie, predisponendo quindi il nostro corpo a problemi cardiocircolatori.
Ma questo perché succede? Jose Penalvo, medico spagnolo che ha compiuto questa ricerca, ha cercato di rispondere alla domanda conducendo uno studio su oltre quattromila pazienti, uomini e donne tra i quaranta e cinquant’anni. Nel corso delle sue analisi, il dottore ha evidenziato in modo inoppugnabile che, nell’organismo di quelli che al mattino non fanno colazione, si formano delle placche di grasso, colpevoli di causare infarti e aterosclerosi.

Il dato interessante che è emerso dallo studio di Penalvo, però, riguarda le arterie di quelli che si concedono una ricca colazione: il 57% dei soggetti esaminati, infatti, contiene nell’organismo una minore presenza di placche di grasso. Questo ha dimostrato che saltare il primo pasto è una scelta di vita sbagliata e ciò può mettere a repentaglio la nostra salute.

Questo studio è stato confermato anche dall’American Heart Association, che ha ribadito l’importanza di avere nella propria dieta una colazione sana e variegata. Inoltre il 27% di quelli che il mattino non mangiano hanno una maggiore predisposizione all’obesità e ai problemi cardiovascolari.

La colazione diventa fondamentale non solo per gli adulti, ma anche per i bambini, perché il primo pasto consente di affrontare il resto della giornata sopportando meglio lo stress cui siamo sottoposti a causa del lavoro o della scuola.

Gli esperti sono chiari in merito alla colazione: saltarla significa favorire quell’abitudine dannosa che ci porta a mangiare un po’ di tutto. Si tratta di una reazione nervosa del nostro organismo, poco abituato ai ritmi di una dieta sana e regolare.

I medici consigliano, invece, di fare una colazione completa e di mangiare poi nel pomeriggio, evitando i soliti spuntini che danneggiano il nostro equilibrio interiore. Per questo motivo yogurt, biscotti, fette biscottate, latte e marmellata, sono prodotti che contengono le proteine necessarie al nostro fabbisogno energetico.

I cereali, ad esempio, possono supplire a varie necessità: oltre ad aiutare le funzioni intestinali, le fibre possono appagare la nostra voglia di cibo aumentando il senso di sazietà. Insomma se una colazione abbondante permette al nostro corpo di rinforzarsi e di evitare l’aumento delle placche nelle arterie, prevenendo problemi al cuore e di altro tipo, può divenire anche un rito mattutino da compiere insieme alle persone che amiamo.

 

[Foto: www.nonsprecare.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

Salute, troppi caffè causano l’emicrania
Altro

Salute, troppi caffè causano l’emicrania

Alessandro Crupi - 11 agosto 2019
Allarme alga tossica in Italia, i rischi
Altro

Allarme alga tossica in Italia, i rischi

Alessandro Crupi - 2 agosto 2019
Arriva la rete 5G e i timori per la salute
Altro

Arriva la rete 5G e i timori per la salute

Alessandro Crupi - 23 luglio 2019