0 Shares 349 Views

L’ordine dei medici condanna l’omeopatia

Martina Manoni - 14 maggio 2018
14 maggio 2018
349 Views
omeopatia

I medici hanno deciso all’unanimità di bocciare l’omeopatia. Secondo quanto affermato dalla comunità scientifica non vi sarebbe alcuna base accertata a sostenere i benefici delle cure alternative. Tutti gli effetti positivi che i pazienti riscontrano sarebbero il risultato di un effetto placebo. La medicina ha preso una posizione dura contro l’omeopatia, che dall’altra parte ha già provveduto a rispondere.

I medici “L’omeopatia non ha basi scientifiche”

La Fnomceo (Federazione Nazionale Ordine dei Medici) ha divulgato una scheda informativa nella quale spiega come diversi studi condotti negli anni dimostrino la loro tesi, ovvero che l’omeopatia non è in grado di guarire nessuna patologia. La mancanza di basi scientifiche e dimostrabili porterebbe dunque a una completa inutilità dei rimedi alternativi alla medicina.

I medici sostengono che curare una malattia con rimedi omeopatici equivale a non trattarla. Il Dottor Salvo di Grazia, autore del documento, sostiene la mancanza di una corrispondenza secondo i canoni tradizionali su cui si basa la medicina.

I benefici dell’omeopatia? E’ solo un effetto placebo

Molte persone sostengono che i benefici dell’omeopatia siano in realtà dovuti da un effetto placebo. Questo consiste in una guarigione parziale (in alcuni casi anche totale) del pazienze causata dalla forte convinzione che il farmaco abbia dei benefici reali. Molte cure basate su questa teoria prevedono infatti l’assunzione di farmaci privi di principi attivi specifici per la patologia.

C’è da considerare però che a volte sono i medici stessi a prescrivere medicinali omeopatici. La Fnomceo stabilisce che in Italia sono i medici chirurghi che sono abilitati alla professione hanno la facoltà di prescrivere medicinali omeopatici. L’obiettivo di tutto ciò non sarebbe quello di attribuire una base scientifica all‘omeopatia, ma quello di dare una doppia garanzia al paziente.

In caso di disturbi lievi o comunque poco gravi alcuni medici possono prescrivere farmaci alternativi evitando cure più impegnative che spesso il paziente non ha intenzione di fare per pigrizia o per timore degli effetti collaterali.

[Foto: https://italiapost.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

Giallo Zafferano ricette, le migliori
Cucina

Giallo Zafferano ricette, le migliori

Martina Manoni - 6 ottobre 2018
Dieta contro i tumori
Lifestyle

Dieta contro i tumori

Martina Manoni - 2 ottobre 2018
Ricetta brioches siciliane col tuppo
Cucina

Ricetta brioches siciliane col tuppo

Martina Manoni - 30 settembre 2018
Farmaco Celiachia, nuova scoperta
Lifestyle

Farmaco Celiachia, nuova scoperta

Martina Manoni - 28 settembre 2018