0 Condivisioni 444 Leggi tutti gli articoli

Radiazioni dei cellulari: elenco smartphone

Emanuele Calderone - 12 marzo 2019
Emanuele Calderone
12 marzo 2019
444 Leggi tutti gli articoli
Radiazioni da cellulare ecco i migliori telefoni

Quotidianamente utilizziamo sempre di più i nostri smartphone. Quanto è pericoloso, quindi, la radiazione da cellulare?

Radiazioni dei cellulari: ecco i più virtuosi

Ogni giorno spendiamo tanto tempo al telefono. In molti si interrogano riguardo alla pericolosità delle radiazioni che questi emettono. Le radiazioni del cellulare, infatti, possono essere davvero dannose per la nostra salute.

Le onde elettromagnetiche degli smartphone arrivano anche a causare malattie a chi ne fa un uso troppo prolungato. Ma quali sono i cellulari meno dannosi per la nostra salute? I telefoni con il SAR migliore sono il Samsung Galaxy Note 8 e lo ZTE Axon Elite, entrambi con un valore di 0.17 W/kg. Seguono, con valori estremamente bassi, l’LG G7 e il Samsung Galaxy A8 con 0.24 W/kg.

Per quanto riguarda la bassa emissione di radiazioni fanno molto bene anche i seguenti cellulari: Samsung Galaxy S8+ ed S7 Edge (0.26 W/Kg), HTC U11 Life e LG Q6 (0.28 W/kg), Samsung Galaxy S9+ (0.29) e Motorola Moto G5 Plu8s (0.30).

I cellulari con i valori peggiori

I livelli da radiazioni da cellulare sono comunque più alti in alcuni modelli. Tra i “peggiori” figurano Xiaomi Mi A1 (1.75 W/kg), OnePlus 5T (1.688anche iPhone 7 e 8 (rispettivamente con valori pari a 1.38W/kg e 1.32 W/kg) e i Google Pixel 3, sia in versione classica che in versione XL.

C’è da preoccuparsi?

Leggendo i dati rilasciati dall’ufficio tedesco Statista ci si potrebbe preoccupare nei confronti dei “telefoni peggiori”. L’allarmismo, tuttavia, sarebbe completamente ingiustificato. Sì perché nonostante ci siano, come al solito, telefoni con performance migliori ed altri con performance peggiori, nessuno di questi prodotti è pericoloso. Le radiazioni del telefono, infatti, dovrebbero superare di gran lunga i 2 W/kg per essere considerate pericolose. Al di sotto di questo valore, invece, gli esperti affermano che non ci siano pericoli per la salute degli utenti.

[foto: notiziebenessere.it]

Loading...

Vi consigliamo anche