0 Condivisioni 118 Leggi tutti gli articoli

Salute, troppi caffè causano l’emicrania

Alessandro Crupi - 11 agosto 2019
Alessandro Crupi
11 agosto 2019
118 Leggi tutti gli articoli
Emicrania-caffè

Da tre tazzine di caffè in su si rischia di patire l’emicrania il giorno stesso del consumo o quello successivo.

Rischio emicrania con tre tazzine di caffè al giorno

A stabilirlo è stato uno studio pubblicato su “The American Journal of Medicine” di Elizabeth Mostofsky, del Beth Israel Deaconess Medical Center, e Harvard T.H. Chan School of Public Health a Boston.

Oltre alle fatidiche tre tazzine di caffè ad accrescere le probabilità di un attacco di emicrania ci sono anche le bibite che contengono caffeina, che causano gli stessi effetti della bevanda più amata dagli italiani. Questo disturbo alla testa è ben noto a tanti e rappresenta una brutta bestia per il fastidio prolungato che genera.

Colpisce nel mondo oltre un miliardo di persone. Davvero tante, per non parlare degli effetti indotti sulla perdita di produttività e sui costi, sia quelli diretti che quelli indiretti.

L’indagine sul collegamento emicrania-caffè

Per arrivare a questa conclusione, gli epidemiologi americani hanno svolto un’indagine su un campione di 81 pazienti con emicrania non abituale studiando le conseguenze su di essa derivanti dall’assunzione di caffè e di bibite contenenti caffeina.

La conclusione a cui si è arrivati ha confermato che da tre dosi al giorno in su, la caffeina può generare emicrania. “Secondo il nostro studio – ha spiegato Elizabeth Mostofsky – il consumo di una o due tazzine (o altre bevande contenenti caffeine) al dì non è collegato ad attacchi di emicrania, mentre tre o più tazzine al giorno potrebbero essere associate con un maggior rischio di soffrirne”.

(Foto: www.caffeblabla.it)

Loading...

Vi consigliamo anche