0 Condivisioni 240 Leggi tutti gli articoli

Sfatato un falso mito. La pasta a cena non fa ingrassare

Alessandro Crupi - 5 dicembre 2019
Alessandro Crupi
5 dicembre 2019
240 Leggi tutti gli articoli
Pasta-cena

Una delle più rocciose convinzioni in tema di alimentazione è stata definitivamente abbattuta. Da tempo si ritiene che consumare la pasta a cena faccia ingrassare, nonostante molti nutrizionisti abbiano affermato il contrario.

La pasta a cena fa bene

Ma adesso a sfatare questa errata teoria interviene direttamente la medicina e, in particolare, il portale anti-bufale ‘dottore, ma è vero che…?’ gestito dalla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri.

A proposito dell’assunzione serale a cena di uno dei cibi più amati dagli italiani, la pasta appunto, il nutrizionista Marcello Ticca sempre in prima linea per sfatare le credenze alimentari ha affermato nel suo libro “come chi sostiene che sia meglio evitare di mangiare la pasta a cena non riesca a mettersi d’accordo sull’orario nel quale dovrebbe scattare questo coprifuoco. Si tratta, ovviamente, di divieti tanto ricchi di fantasia quanto privi di fondamento (fonte www.ilmessaggero.it)”.

Il portale anti-bufale approva la pasta a cena

Sul consumo della pasta a cena, invece, lo stesso Ticca rileva che la pasta “preferibilmente al dente, si digerisce molto più facilmente e rapidamente che non la carne: quindi la sua collocazione nel pasto serale agevola la digestione e, di conseguenza, favorisce anche una migliore qualità del sonno.

Al contrario è stato dimostrato che consumare cibi ricchi di grassi nel pasto serale peggiora nettamente il riposo notturno e aumenta considerevolmente le probabilità della comparsa di apnee notturne, con aumento della sonnolenza diurna e del rischio di ipertensione, di infarti e di ictus (fonte www.ilmessaggero.it)”.

Una conferma importante di quanto già espresso più volte dalla scienza alimentare ma che è difficile da inculcare nelle abitudini della maggioranza della popolazione italiana, secondo cui la pasta è un alimento esclusivamente da pranzo, evitandolo come la peste a sera. Adesso, forse, si cambierà idea.

(Foto: www.repubblica.it)

Loading...

Vi consigliamo anche