0 Condivisioni 645 Leggi tutti gli articoli

Uova infette: che cos’è e quanto è pericoloso il Fipronil per la salute umana?

Gianfranco Mingione - 16 agosto 2017
Gianfranco Mingione
16 agosto 2017
645 Leggi tutti gli articoli
Uova infette. Fipronil

Che cos’è il Fipronil? È un insetticida divenuto noto a causa della contaminazione di uova esportate da Olanda e Belgio in quindici Paesi europei, tra i quali vi è anche l’Italia. Il nome chimico è Fluocianobenpirazolo ed agisce contro pulci, zecche e parassiti presenti nel pollame andando a disturbare l’attività del sistema nervoso centrale dell’insetto che deve colpire. Sebbene l’Unione Europea vieti l’utilizzo di questa sostanza su ogni animale destinato all’alimentazione umana, il Fipronil è stato utilizzato in una miscela di insetticidi consentiti in allevamenti di galline ovaiole nei Paesi Bassi per oltre un anno.

Cosa succede se il Fipronil viene a contatto con l’uomo? Tale insetticida è molto conosciuto ed utilizzato come principio attivo in svariati antiparassitari per gli animali da compagnia. Se viene in contatto con l’uomo, ad esempio mangiando un uovo contaminato, non succede nulla. I problemi di salute, anche gravi, insorgono nel momento in cui il consumo di uova o prodotti derivati (ad esempio dolci, creme, pasta all’uovo, maionese etc.) diviene continuativo ovvero per circa una settimana o dieci giorni. Tra i sintomi registrati dopo un’esposizione ripetuta e a forti dosi vi sono ipereccitabilità, irritabilità, tremori e, in misura più grave, letargia. Al momento, non risulta che in Italia siano state commercializzate uova a rischio infezione da Fipronil.

(Foto: Gazzetta di Parma)

Loading...

Vi consigliamo anche

Salute, troppi caffè causano l’emicrania
Altro

Salute, troppi caffè causano l’emicrania

Alessandro Crupi - 11 agosto 2019
Allarme alga tossica in Italia, i rischi
Altro

Allarme alga tossica in Italia, i rischi

Alessandro Crupi - 2 agosto 2019
Arriva la rete 5G e i timori per la salute
Altro

Arriva la rete 5G e i timori per la salute

Alessandro Crupi - 23 luglio 2019