0 Condivisioni 332 Leggi tutti gli articoli

Fabrizia Di Lorenzo: si attendono notizie per la ragazza dispersa a Berlino

Emanuele Calderone - 21 dicembre 2016
Emanuele Calderone
21 dicembre 2016
332 Leggi tutti gli articoli
Fabrizia di Lorenzo tra le vittime a Berlino

La tragedia che ha colpito Berlino gli scorsi giorni ha profondamente scosso il morale di molte persone in tutta Europa. L’attacco, rivendicato in seguito dai miliziani terroristi dell’ISIS, si è lasciato alle spalle 12 morti e 48 feriti, alcuni dei quali in gravissime condizioni.

Non tutte le persone rimaste ferite sono state identificate e c’è ancora qualcuno che manca all’appello. Tra questi figura anche Fabrizia Di Lorenzo, ragazza italiana di 31 anni, nata a Sulmona, in Abruzzo, e residente a Berlino da circa 3 anni.

Fabrizia, laureata in Relazioni internazionali e diplomatiche, lavorava per un’azienda di trasporti a Berlino, ciò nonostante era in costante contatto con la sua famiglia. Dopo l’attacco i suoi cari hanno cominciato a contattarla, senza però mai ricevere una risposta.

La svolta è arrivata quando gli inquirenti hanno rinvenuto il telefono di Di Lorenzo sul luogo della strage e così la madre e il fratello della giovane sono partiti alla volta di Berlino. Gaetano Di Lorenzo, padre della donna, ha detto sconsolato “Ci siamo mossi coi nostri canali, ma da quanto mi dice mio figlio da Berlino, non dovrebbero esserci più dubbi. È lì con mia moglie in attesa del dna, aspettiamo conferme, ma non mi illudo”. Sembra pertanto sempre più remota la possibilità che Fabrizia si sia salvata dalla furia folle dell’attentatore.

Intanto la procura di Roma ha aperto un fascicolo, del quale si occuperà il pubblico ministero Francesco Scavo.

Riguardo alla questione italiana, il ministro degli esteri Angelino Alfano ha detto “Ci sono accertamenti ancora in corso a Berlino. Abbiamo indicazioni che ci portano a non escludere in questo momento l’ipotesi che ci possa essere una vittima italiana”.

Con la viva speranza che Fabrizia possa essere ancora viva e trovarsi in ospedale, non ci resta che sperare che non ci siano altri italiani coinvolti.

[fonti articolo:  ilfattoquotidiano.it, repubblica.it]

[foto: quotidiano.net]

Loading...

Vi consigliamo anche