0 Condivisioni 542 Leggi tutti gli articoli

Moncalieri: cacciatore fa uccidere i suoi cani dopo revoca permesso di caccia

Gianfranco Mingione - 14 dicembre 2016
Gianfranco Mingione
14 dicembre 2016
542 Leggi tutti gli articoli
moncalieri-cacciatore-fa-uccidere-i-suoi-cani

Fa uccidere i cani all’amico cacciatore perché non sa cosa farsene. Un’altra brutta storia di inciviltà e crudeltà da parte dell’uomo sugli animali arriva da Moncalieri (Piemonte). Un uomo della zona, al quale era stato revocato il permesso di caccia, ha deciso di sbarazzarsi dei suoi quattro cani facendoli uccidere da un suo amico cacciatore. I due uomini sono stati denunciati per il reato di uccisione di animali, ai sensi dell’articolo del codice penale 544 bis, che punisce “chiunque per crudeltà o senza necessità cagiona la morte di un animale”. Rischiano una pena da 4 mesi a 4 anni di reclusione.

I cani, quattro setter, avevano circa due anni ed erano serviti all’umo per le sue battute di caccia. Non avendo più il permesso di cacciare ha affidato l’ignobile compito di sopprimere gli animali ad un amico, cacciatore come lui ed ora in pensione. Gli agenti hanno scoperto questo crudele atto dopo una serie di indagini incrociate portate avanti dal pm Laura Ruffino. In seguito ad una perquisizione nella casa dei due cacciatori, sono stati ritrovati e sequestrati 12 fucili, fra i quali vi era anche quello con cui sono stati uccisi i quattro cani. Dopo averli freddati con un colpo alla testa, sono stati abbandonati nelle campagne della zona.

(Foto: Repubblica.it)

Loading...

Vi consigliamo anche