0 Condivisioni 320 Leggi tutti gli articoli

Roma, insegnante muore di meningite alla scuola Cesare Battisti

Gianfranco Mingione - 28 dicembre 2016
Gianfranco Mingione
28 dicembre 2016
320 Leggi tutti gli articoli
maestra-roma-muore-di-meningite

Fino a giovedì scorso in cattedra e poi la tragedia. La meningite torna a colpire e stavolta lo fa a Roma, dove una maestra di 52 anni, insegnante da oltre trentanni di matematica, è morta il giorno di Santo Stefano per meningite meningococcica. A dare la notizia la Asl RmC con una mail inviata a genitori degli alunni della scuola elementare Cesare Battisti. La struttura si trova nel popolare quartiere della Garbatella.

Decine di alunni sottoposti a profilassi antibiotica. La docente è rimasta in cattedra fino a giovedì scorso, ultimo giorno di scuola prima della pausa natalizia. È stata ricoverata il giorno di Natale al San Giovanni per poi essere trasferita al Policlinico Gemelli. Qui è deceduta il giorno di Santo Stefano. La Asl ha inviato una e-mail ai genitori degli alunni della maestra raccomandando, non prima di aver sentito il parere del medico pediatra di ogni bambino, l’assunzione di uno specifico antibiotico per quanti avessero avuto contatti stretti e in luogo chiuso per più ore al giorno con la docente morta per meningite. La scuola elementare Cesare Battisti è stata immortalata nella serie televisiva ‘I Cesaroni’ e rientra nel plesso scolastico ‘Istituto Piazza Sauli’. La struttura scolastica conta circa 450 alunni.

Che cos’è la meningite? La meningite è una malattia, a volte letale, dovuta all’aggressione di alcuni virus o batteri alle membrane che avvolgono il cervello. Tra i sintomi vi sono la febbre, il mal di testa, vomito, difficoltà nei movimenti del collo e chiazze rosse sulla pelle. La cura deve essere tempestiva e con antibiotico.

(Foto: Il Secolo XIX)

Loading...

Vi consigliamo anche