0 Condivisioni 512 Leggi tutti gli articoli

Flavio Insinna potrebbe lasciare la TV per la politica

Emanuele Calderone - 30 maggio 2017
Emanuele Calderone
30 maggio 2017
512 Leggi tutti gli articoli
Flavio Insinna avrà un futuro in politica?

Il terremoto che ha investito la RAI e Flavio Insinna, colpevole -secondo il parere del programma comico “Striscia la notizia- di aver malamente insultato una concorrente del programma “Affari Tuoi”, non sembra proprio scemare di intensità: il conduttore, infatti, è stato pesantemente criticato per il suo atteggiamento, considerato da alcuni fin troppo aggressivo.

In una lunga intervista rilasciata al Corriere della sera, Insinna ha deciso di ripercorrere a grandi linee quanto accaduto, cercando di difendersi e parlando dell’attuale situazione che sta vivendo.

Il conduttore romano ha dichiarato di aver paura, poiché il produttore di Striscia la notizia, Antonio Ricci, è da sempre una delle persone di maggior spicco della TV italiana. Secondo Insinna, Ricci sarebbe stato infastidito dal fatto che “Affari tuoi”, che va in onda allo stesso orariio del tg satirico targato Mediaset, riesca a raccogliere ottimi dati auditel. Nel corso dell’intervista Flavio si è detto ampiamente dispiaciuto per il comportamento assunto sia nei confronti della povera signora Rosy Seracusa, sia nei confronti della sua squadra di autori e collaboratori, nei confronti dei quali si è più volte scagliato con violenza verbale.

Insinna ha poi parlato delle proposte che gli sono giunte dal mondo della politica, dopo un suo intervento a Cartabianca, il talk show di Rai3 presentato dalla giornalista Bianca Berlinguer. A proposito di ciò, ha detto:

“Mettiamola così. All’indomani di quel mio intervento su RaiTre, avrei avuto solo l’imbarazzo di decidere con chi candidarmi. Non le faccio nomi, ovviamente. Ma le basti sapere che potevo scegliere di qua o di là, di sopra o di sotto”.

Insinna entrerà dunque in politica? Lascerà per sempre il mondo della televisione? Questo ancora non possiamo saperlo, fatto sta che, sicuramente, da oggi controllerà maggiormente il suo linguaggio e, ne siamo certi, tratterà le persone con maggiore accomodanza.

[fonti articolo: huffingtonpost.it, ilpost.it, corriere.it]

[foto: ilgiornale.it]

Loading...

Vi consigliamo anche