0 Condivisioni 99 Leggi tutti gli articoli

Kabir Bedi: Altezza, Peso e Carriera

Alessandro Crupi - 16 aprile 2019
Alessandro Crupi
16 aprile 2019
99 Leggi tutti gli articoli
Kabir-Bedi

Tutti lo ricordano grande protagonista della serie tv Sandokan apparsa per la prima volta in tv nel 1976. Il suo nome è Kabir Bedi, l’attore indiano dal fisico statuario e dallo sguardo magnetico divenuto celebre proprio grazie allo sceneggiato diretto da Sergio Sollima.

Kabir Bedi, fisico statuario

Negli anni successivi Kabir Bedi è tornato ad essere un volto nuovamente familiare al pubblico italiano facendo parte del cast di “Un Medico in Famiglia” e dei naufraghi della seconda edizione de “L’Isola dei Famosi” nel 2004.

Reality in cui giunse secondo alle spalle del vincitore Sergio Muniz. Di recente è stato ospite della popolare trasmissione “Domenica In” condotta da Mara Venier in cui ha anche parlato del dramma familiare vissuto con la morte del figlio Siddhart, morto suicida a soli 26 anni nel 1997.

Kabir Bedi è nato il 16 gennaio 1946 a Lahore, in Pakistan. È molto alto con i suoi 188 centimetri per un corrispondente peso di 78 kg. Da piccolo venne spinto, dal padre, allo studio della filosofia.

Kabir Bedi, Sandokan e non solo

Poi arriva il 1976 e la vita di Kabir Bedi cambia avviando la florida carriera di attore. Viene scelto per interpretare Sandokan in quello che diventerà uno sceneggiato molto seguito.

La sua fama cresce a dismisura, soprattutto in Italia, così come l’attenzione del pubblico femminile. Ma nella sua vita professionale non c’è solo Sandokan, la tigre della Malesia.

Kabir Bedi, infatti, ha partecipato ad oltre 60 film di Hollywood e a diverse serie tv, tra cui “La figlia del Maharaja”, “Magnum P.I.” e “La signora in giallo”.

Si è sposato quattro volte e ha tre figli (tra cui lo sfortunato Siddhart). L’Italia ce l’ha sempre nel cuore e nel 2010 ha ricevuto la prestigiosa onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

(Foto: https://tv.fanpage.it)

Loading...

Vi consigliamo anche