0 Condivisioni 540 Leggi tutti gli articoli

La regina di The Game of Thrones confessa: “Anch’io molestata da Weinsten”

La Redazione - 19 ottobre 2017
La Redazione
19 ottobre 2017
540 Leggi tutti gli articoli
La regina di The game of Thrones molestata da Weinsten

Lena Headey è tra le tante vittime del terzo più potente di Hollywood la cui lista di donne molestate diventa ogni giorno più lunga e tante attrici hanno avuto il coraggio di denunciare.

Confessione della regina di The Game of Thrones

Secondo quanto affermato dalla protagonista della saga The Game of Thrones, il produttore cinematografico l’avrebbe invitata per ben due volte nella sua stanza d’albergo. Il co-fondatore di Miramax avrebbe molestato sessualmente alcune donne del mondo dello spettacolo, approfittando della sua posizione e mettendo in soggezione molte attrici che, per non veder frantumata la propria carriera, hanno dovuto subire le sue violenze, fisiche o psicologiche. L’attrice Lena Headey è la regina del Trono di Spade, l’interprete di Cersei Lannister, che si racconta descrivendo quanto accaduto con il produttore. Dal suo racconto emerge che vi sono stati due incontri.

Il primo risale al 2005 quando i due si conoscono alla Mostra del Cinema di Venezia, dove lei accetta di seguirlo in una passeggiata sulla spiaggia. In questo caso il produttore avrebbe affrontato argomenti poco piacevoli e sconvenienti, forse anche allungando le mani oltre il dovuto. Il secondo episodio avviene due anni più tardi in America, più precisamente a Los Angeles, dove i due si incontrano casualmente nell’ascensore dell’albergo. Harvey avrebbe rivolto all’attrice una serie di domande sulla sua vita privata, invitandola a passare nella sua camera a vedere un copione. L’attrice avrebbe chiarito che la sua visita sarebbe stata soltanto per questioni di lavoro e che non era interessata a niente altro.

Il racconto

Dal racconto emerge che il produttore sia rimasto piuttosto irato e irritato per il rifiuto dell’attrice. Il produttore l’avrebbe guidata con la mano sulla sua schiena fino alla sua porta dove fortunatamente la chiave ha dato dei problemi con la serratura. A questo punto Weinstein si sarebbe davvero arrabbiato. La Headey è stata poi accompagnata fuori dall’albergo e il produttore l’avrebbe invitata a non riferire a nessuno dell’accaduto, nemmeno al suo manager.

Dopo tutte le accuse da parte di numerose attrici, tra cui anche italiane, come Asia Argento, Weistein si è dimesso dal Consiglio di Amministrazione della sua società. Molte attrici hanno accusato il produttore di molestie, alzando un polverone attorno a quest’uomo che ha deciso di lasciare le scene per risolvere i suoi problemi personali. Secondo alcune fonti sarebbe ora in Arizona in una clinica privata. Tra le star di Hollywood che accusano Weinstein vi sono Gwyneth Paltrow, Angelina Jolie e Cara Delevingne.

[Foto: www.nme.com]

Loading...

Vi consigliamo anche