0 Condivisioni 538 Leggi tutti gli articoli

Tradizioni del Natale: chi ha ‘inventato’ il presepe?

Gianfranco Mingione - 24 dicembre 2016
Gianfranco Mingione
24 dicembre 2016
538 Leggi tutti gli articoli
presepe-san-francesco-natale

È una parola, presepe, che deriva dal latino praesaepe, che vuol dire “mangiatoia”. I vangeli di Luca e Matteo riportano l’evento che ogni anno i cristiani festeggiano in tutto il mondo: la natività di Gesù, figlio di Dio. E chi diede nuovamente vita a tale momento storico, ricreando l’ambientazione della nascità di Gesù?

San Francesco, ‘l’inventore’ del presepe. Fu San Francesco d’Assisi a rappresentare la natività per la prima volta. Il frate che dedico la vita agli altri e si spese nell’aiutare i poveri volle ricreare con le sue mani il contesto in cui nacque Gesù e così, nel 1223, ricreo la scena della natività. La rappresentazione del presepe avvenne a Greccio, un piccolo paesino in provincia di Rieti, nel Lazio. Da allora il presepe si è diffuso in ogni Chiesa e in tutto il mondo cristiano, religioso e laico, diventando di fatto un momento di spiritualità e di vicinanza con il vero significato del Natale.

A fianco del presepe si è soliti allestire anche l’albero di Natale, vero o sintetico, sotto il quale vengono deposti i doni che ci si scambia poi la notte della vigilia. Tradizione vuole che sia Babbo Natale, un tempo chiamato ‘Santa Claus’, figura legata a San Nicola di Bari, a consegnare i doni ai più piccoli e ai più grandi.

(Foto: PleinAir)

Loading...

Vi consigliamo anche