0 Condivisioni 420 Leggi tutti gli articoli

Australia: arriva il primo museo sottomarino

Martina Manoni - 18 agosto 2019
18 agosto 2019
420 Leggi tutti gli articoli
museo sottomarino

In Australia arriva il primo museo sottomarino, il Museum of Underwater art. L’idea è stata dell’artista inglese Jason deCaires Taylor, già autore di diversi percorsi d’arte sommersi. Il Museo si svilupperà in diverse città che, nei fondali che ospitano la più estesa barriera corallina del pianeta. La prima apertura sarà a Townsville e tra le acque del Queensland, in Australia. Ben 2300 chilometri di lunghezza, popolato da centinaia di isole e atolli deserti, con oltre seicento tipi di coralli, innumerevoli specie di pesci colorati, molluschi e stelle marine, tartarughe e delfini.

Museum of Underwater Art: ecco come sarà il museo sottomarino

Nel museo sottomarino in Australia potete immergervi e nuotare a metri di profondità, ammirando barriere coralline, banchi di pesci colorati e alghe variopinte come fiori, tra grotte nascoste e mondi sommersi. Impossibile resistere alla voglia di esplorare i panorami marini che spinge a inforcare la maschera e partire alla scoperta dei fondali più interessanti. Soprattutto se nascondono un tesoro, che va ben oltre le bellezze che la natura offre. Tante sculture, opere d’arte, installazioni, spettacoli da ammirare in uno scenario fuori dal comune: il mare.  

Il Museum of Underwater Art è un’idea del primo artista al mondo che ha creato sculture subacquee, ovvero l’artista inglese Jason deCaires Taylor, classe 74. È famoso per le sue opere speciali, percorsi artistici sommersi metri sott’acqua, da scoprire nella calma e il silenzio delle profondità marine. Con i suoi lavori, questo straordinario artista fino a oggi ha girato il mondo, organizzando esposizioni sottomarine temporanee allestite tra i fondali più ricchi del pianeta. Ora lo scultore è pronto a mettere le sue prime radici tra le acque del Queensland, dove sta lavorando per finire il Museum of Underwater Art: il primo museo diffuso sottomarino al mondo.

Il museo sottomarino nei fondali da sogno del Queensland

La prima scultura del museo sottomarino in Australia sarà Ocean Siren, una sirena che cambierà colore in base alla temperatura dell’acqua per lanciare un messaggio di allarme ambientale verso il surriscaldamento dell’acqua. Non è la prima volta che Taylor si occupa di tematiche ambientali come queste. In passato aveva realizzato l’Evoluzione silenziosa, ritratto di una popolazione che giace sui fondali. Un insieme di relitti di un’antica città, sommersa tanti anni fa da un’onda anomale. Le figure umane si evolvono e si trasformano fino a diventare creature marine, un’evoluzione silenziosa.

[Foto: https://greenglobaltravel.com]

Loading...

Vi consigliamo anche