0 Shares 284 Views
00:00:00
20 Sep

Sciopero Ryanair, nuovi disagi in Italia

LaRedazione - 6 luglio 2018
LaRedazione
6 luglio 2018
284 Views
Sciopero Ryanair

In Italia è previsto un nuovo Sciopero Ryanair. Il prossimo 25 e 26 luglio sono previsti nuovi disagi in Italia per coloro che hanno deciso di affidarsi alla compagnia aerea.

Sciopero Ryanair: le info

In molti sperano che venga revocato lo Sciopero Ryanair previsto in Italia verso la fine di luglio. Infatti, dal 25 al 26 luglio gli assistenti di volo incroceranno le braccia per 24 ore. Tale protesta negli altri Paesi europei durerà due giorni.

Non si tratta della prima volta che viene preannunciato uno sciopero di tale portata. Già nel 2017 era avvenuta una protesta del genere che aveva messo in ginocchio l’intera circolazione aerea. Oltre anche a quello avvenuto pochi mesi fa. La decisione è stata presa dal personale di cabina di Italia, Spagna, Portogallo e Belgio.

Motivi dello sciopero

Vari i motivi che porteranno allo sciopero previsto. E che andrà ad intaccare soprattutto coloro che avevano programmato da tempo le proprie vacanze.

Migliori condizioni di lavoro, rispetto dei diritti per i dipendenti e un tavolo per la negoziazione di un accordo collettivo. Questi i principali motivi della protesta che porterà alla cancellazione, solo in Italia, di circa 400 voli

La natizia è stata fornita dai sindacati di categoria Filt-Cgil e Uiltrasporti. I sindacati hanno pubblicato un elenco di rivendicazioni contrattuali. Non si placa, quindi, la controversia tra le due parti. Infatti, se da una parte i sindacati sono pronti ad eventuali altre azioni di protesta, Ryanair replica affermando che i dipendenti godono già di buone condizioni di lavoro. Alla fine, e come sempre, a rimetterci sono soprattutto i passeggeri.

Le date degli scioperi

Diverse le date durante le quali avverrà lo Sciopero Ryanair in Europa. Si “inizia” il 12 luglio con lo stop di 24 ore convocato da un gruppo di un centinaio di piloti irlandesi. L’Italia seguirà a ruota il 25 luglio per 24 ore. La protesta, come scritto sopra, durerà invece 48 ore negli altri Paesi europei (Portogallo, Spagna e Belgio). Concludendosi il 26.

[Foto: www.6sigma.us]

Loading...

Vi consigliamo anche