0 Condivisioni 356 Leggi tutti gli articoli

Vacanze a ottobre, cosa vedere all’isola d’Ischia

Martina Manoni - 26 ottobre 2019
26 ottobre 2019
356 Leggi tutti gli articoli
vacanze a ottobre ischia

L’isola d’Ischia era una meta turistica praticamente sconosciuta fino al 1951, anno in cui Angelo Rizzoli approda all’isola con il suo panfilo. A quei tempi gli ischitani vivevano di pesca e agricoltura, ma Rizzoli trasformò l’isola nella meta preferita di attori e divi di Hollywood. Costruisce alberghi, terme, un ospedale e anche un campo di calcio. Con le sue riviste pubblicizza gli hotel di Ischia in tutto il mondo e con la casa cinematografica gira diversi film che trasformano l’isola in un luogo amato in tutto il mondo, quasi una meta obbligata per la “gente che conta” negli anni ’50 e ’60. Le terme e il mare cristallino sono solo alcune delle cose da vedere a Ischia, eccone alcune.

Vacanze a Ischia, i parchi Termali

Avete voglia di una vacanza a ottobre? Ischia è la meta ideale perché oltre ad avere molte località di mare da visitare ha anche tante altre attrazioni da vedere. Ci sono i parchi termali con piscine chiuse, perfette per l’autunno o per la stagione un po’ più fresca. I romani si godevano le acque termali di Ischia quando il resto del mondo viveva ancora in uno stato di barbarie.

I più famosi sono i Giardini Termali Poseidon, con tante piscine e diverse gradazioni dai 28° a salire. Ci sono anche i Giardini Afrodite, Eden e Tropical, le Terme di Castiglione, Bagnitiello, Negombo e Cavascura. Potete scegliere tra piscine con acqua di diversa temperatura, cascate, percorsi Kneipp, saune e, quasi sempre, l’accesso al mare attraverso una spiaggia privata. Se avete voglia di un servizio esclusivo potete aggiungere anche i trattamenti benessere come massaggi, trattamenti fanghi, palestre e così via. I giardini e i parchi sono dei veri stabilimenti, quindi hanno solarium con lettini e ombrelloni, ristoranti, bar.

Vacanze a Ischia, il castello Aragonese

Se avete deciso di trascorrere le vacanze a Ischia, non dimenticate di visitare il castello Aragonese. Il massiccio simbolo dell’isola, una delle cose da vedere assolutamente a Ischia, è collegato alla terraferma con un ponte ricostruito più volte. Già dal 474 a.C. i Greci si erano rifugiati su questo isolotto per difendersi dai nemici ma fu Alfonso D’Aragona, nel 1441, a trasformarlo in una cittadella fortificata.

Se invece del comodo ascensore, volete arrivare in cima attraversando la galleria nella roccia noterete le feritoie nel tetto costruite per lanciare contro i nemici olio bollente e pietre. Oggi il Castello è la meta preferita dei turisti che visitano l’isola di Ischia e si arrampicano per visitare la Chiesa dell’Immacolata, la Cattedrale dell’Assunta con la cripta, il Convento delle Clarisse e soprattutto i panorami sul Golfo di Napoli.

[Foto: https://siviaggia.it]

Loading...

Vi consigliamo anche